2012-02-19-17

Marsala, colori e profumi di vino, sale e vento

Qui vi hanno preceduto i Fenici, i Romani, i pirati e gli Arabi, Normanni Svevi,  Angioini e Aragonesi, che hanno fatto della città che guarda l’Africa una perla del Mediterraneo ricca di bellezza e commerci. Poi arrivò anche John Woodhouse che inventò il vino Marsala portando il nome di Marsala in tutto il mondo. L’ultimo mito a passare da qui fu Garibaldi per unificare l’Italia, ora stanno aspettano solo voi! Le nostre residenze sono, una nell’area dello Stagnone (parco protetto rifugio di fenicotteri rosa e paradiso di kite e windsurf), l’altra è a Torre Sibilliana dove troverete spiagge incontaminate ed il tipico mare cristallino della Sicilia.

Entra in casa